Ercolano, Antonio Mellino al San Cristoforo per la decima delle 12 cene solidali.

Si è svolta martedì 15 ottobre, nella splendida cornice del San Cristoforo di Ercolano, la decima delle cene stellate del ciclo “In Prima Linea”; ai fornelli, insieme allo chef resident Antonio Tecchia, gli chef bistellati Tonino e Fabrizio Mellino del ristorante “I Quattro Passi” di Nerano (NA).

“In Prima Linea” è il progetto gastronomico nato per promuovere iniziative benefiche volte a diffondere la cultura del “mangiar sano” e a valorizzare le ricchezze del territorio vesuviano. Parte dei proventi sarà destinata all’associazione Nuovo Progetto Ercolano APS promotrice di iniziative benefiche volte a diffondere la cultura del mangiar sano attraverso una serie di interventi nelle istituzioni scolastiche della zona con la partecipazione di agricoltori e coltivatori che metteranno a disposizione le materie prime del territorio vesuviano. Altra iniziativa supportata dal progetto, vede protagonista la Onlus La Locanda di Emmaus, con il suo fondatore Don Pasquale Incoronato, che ha trasformato un locale confiscato alla camorra in un punto di riferimento per i giovani dell’area, una casa-famiglia che accoglie ragazzi di diverse realtà sociali e culturali e sostiene progetti volti alla piena integrazione degli stessi e, ancora, cultura, arte e dimostrazioni di alta cucina arricchite da molteplici interventi di professionisti del settore e dalla partecipazione degli allievi dell’istituto alberghiero “Tilgher” di Ercolano.

I due chef hanno accompagnato i commensali in un viaggio gastronomico tra territorio ed emozioni, in un crescendo di gusto ed intensità, armonie e contrasti tutti sempre ben calibrati, un percorso degustativo ricco di sorprese, di interessanti ed inaspettate sfumature, un simposio gastronomico studiato per appagare tutti i sensi.

Quando l’arte di due grandi chef incontra l’eccellenza di materie prime indiscusse, il risultato non può che trasformarsi in un piatto che trasmette fortissime emozioni,  emozioni che gli chef Tecchia e Mellino hanno servito in tavola attraverso le loro incredibili preparazioni a partire dagli appetizers: amuse-bouche, diplomatico salato con mousse di asparago, sfogliatella riccia con cubetti di calamaro, melanzana e provola, frolla con salame e ricotta, tacos con mousse di tonno, gambero rosso avvolto nella cicorietta ed accompagnato da pane, burro e fico, piccoli apri pasto raffinati e caratterizzati da gusti, colori e sapori unici derivanti unicamente dall’esperienza e dalla ricerca di chi mette il cuore in tutto ciò che fa.

La cena, poi, una spettacolare esperienza gastronomica: a partire dall’antipasto, “lo scroccone napoletano e la sua acqua profumata”, polpo servito su pappa di limone, aria di prezzemolo, sferificazione di pepe e brodo di polpo all’estratto di pepe e limone; primo piatto d’eccezione con l’immancabile “Nerano” data la presenza dello chef Mellino: “Ricordo d’estate… la pasta, le zucchine e le vecchie tradizioni”; a seguire, un trionfo assoluto di gusto e ricercatezza con il tortello, di pasta al caffè, farcito al coniglio, adagiato su crema al broccolo e salsa ponzu. Intrigante e capricciosa la proposta per il secondo piatto, baccalà in latte di cocco con infuso ai fiori di giardino, lime e bietolina croccante con crumble al limone.

Chiusura perfetta e di gran classe, con il dessert “Viaggio nel bosco”: terriccio di pan di spagna al cioccolato fondente con una panna cotta ai funghi porcini, tartufo, gelato al cioccolato, lampone , castagna glassata al cioccolato e spugne alle erbe aromatiche, in abbinamento, a tutto pasto, i vini dell’ azienda vinicola “Feudi di San Gregorio”.


Insomma, un viaggio fatto di gusto ma con una sola ed importante destinazione: la solidarietà!

Dopo Antonio Mellino sarà la volta di Francesco Sodano di “Faro di Capo d’Orso”; quella di Luigi Tramontano de “La Serra Restaurant” di Positano ed a dicembre un Party speciale di chiusura.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...