Preludio al Natale: linguine agli scampi

In ogni famiglia esistono ricette che entrano di diritto a rappresentare determinati periodi dell’anno. Per me gli scampi sono il simbolo indiscusso delle cene di Natale. Hanno l’indicibile potere di lasciarti sempre “lo stupore” in bocca.

Le linguine agli scampi sono il primo piatto che non passa mai di moda, un piatto che ci riporta al mare. Semplici da realizzare e nello stesso tempo adatte alle occasioni speciali, con quel loro sapore, più dolce rispetto agli altri crostacei, regalano un condimento decisamente delizioso per la pasta. Un primo piatto perfetto da proporre la sera delle vigilie, o come nel mio caso, con qualche scusa, sempre!

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

400 gr di linguine

1 kg di scampi

300 gr pomodorini

1/2 bicchiere di vino bianco

Aglio q.b.

Peperoncino q.b.

Olio q.b.

Prezzemolo tritato q.b.

Sale q.b.

PROCEDIMENTO

Per prima cosa sciacquate gli scampi, mettetene una decina da parte per la decorazione del piatto. Sgusciate il resto degli scampi praticando una piccola incisione, con un coltello, lungo tutta la coda, per estrarre la polpa.

Mettete l’olio in una padella abbastanza larga, unite gli spicchi d’aglio sbucciati e il peperoncino e fateli imbiondire.

A questo punto, unite i pomodorini e fateli saltare in padella per una decina di minuti, poi unite gli scampi (sia quelli interi che sgusciati) e sempre a fuoco vivo, fateli rosolare per circa 1 minuto. Dopo questo passaggio, abbassate la fiamma ed aggiungete il vino bianco. Lasciate evaporare a fuoco moderato e condite con la giusta quantità di sale e un paio di cucchiai di prezzemolo tritato.

Intanto mettete sul fuoco la pentola con l’acqua per lessare la pasta che in questo caso sono le linguine. Aggiungete anche il sale e fate cuocere la pasta scolandola al dente. Mettete in un piatto gli scampi interi, poi unite le linguine al sugo di scampi e lasciatele insaporire per circa un minuto, mantecando il tutto in padella. Distribuite le quattro porzioni nei piatti e decorate con due scampi per ogni piatto. Spolverate con poco prezzemolo e portate in tavola.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...